Rituali dalla quarantena

Opera: Per grazia ricevuta

Tecnica: Catrame, acrilico, gesso, grafite e pigmento su tela, 50×70 cm

Anno di realizzazione 2020

Courtesy l’artista

Un pensiero durante la fase di emergenza per il Covid-19

In un momento così complesso siamo chiamati ad un impegno civile costante e ferreo. In questa circostanza la promessa è vincolante, rappresenta l’impegno che assumiamo dinnanzi alla natura purché la stessa esaudisca le nostre richieste. Il presente è immobile ed un intero paese si è fermato: idee e progetti interrompono il consueto percorso. Aumenta così il bisogno di comunicare il proprio disagio e di destinare un pensiero di forza e di positività al domani.

Il dipinto è ispirato alla raffigurazione arcaica di divinità offerte in segno di voto.

L’immagine si presenta come un’offerta, un oggetto che nella tradizione popolare viene lasciato in un luogo sacro per scopi liturgici. L’uomo sin dalla sua nascita ha dovuto affrontare situazioni difficili e spesso ha affidato la propria sorte ai presunti benefici taumaturgici dei feticci, esempio è l’Ex voto in pietra proveniente dal santuario gallo-romano della foresta d’Halatte a cui si ispira il dipinto.

La Natura dunque mette a dura prova la scienza moderna e come un tempo l’uomo deve nuovamente affidarsi al destino per poter sopravvivere.

 

Rosario Annunziata

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: